Il famoso storico dice che il Bitcoin è un ottimo posto

Il famoso storico dice che il Bitcoin è un ottimo posto per le persone ricche per conservare la loro ricchezza

Il famoso storico e Milbank Family Senior Fellow presso l’Hoover Institution dell’Università di Stanford, Niall Ferguson, afferma che la Bitcoin sta emergendo come uno dei principali e affidabili depositi di ricchezza.

In un nuovo articolo scritto a Bloomberg, Ferguson indica una miriade di noti investitori che stanno entrando nello spazio, tra cui Paul Tudor Jones, Stanley Druckenmiller e Bill Miller.

Prende inoltre nota delle Bitcoin Era recenti osservazioni dell’economista e critico di lunga data della Bitcoin Nouriel Roubini, che ha recentemente affermato che BTC potrebbe essere un parziale deposito di valore.

Ferguson indica la pandemia in corso come il carburante primario dietro l’ascesa della Bitcoin nel 2020, paragonandola a una spinta nella monetizzazione dell’economia inglese all’indomani della peste nera.

In questa nuova era, dice che la gente sta cominciando a riconoscere la principale moneta cripto-moneta come scarsa, sovrana e quindi „un grande posto per i ricchi per conservare la loro ricchezza“.

„In primo luogo, la pandemia ha accelerato la nostra avanzata verso un mondo più digitale: quello che avrebbe potuto richiedere 10 anni è stato raggiunto in 10 mesi. Le persone che non avevano mai rischiato una transazione online sono state costrette a provarci, per il semplice motivo che le banche sono state chiuse.

In secondo luogo, e di conseguenza, la pandemia ha aumentato significativamente la nostra esposizione alla sorveglianza finanziaria e alle frodi finanziarie. Entrambe queste tendenze sono state positive per la Bitcoin“.

BTC come segno di ciò che verrà

Ferguson sottolinea anche i recenti investimenti in Bitcoin da parte dei giganti della tecnologia Square e MicroStrategy e il fatto che ora PayPal permette ai suoi milioni di clienti americani di acquistare BTC come segno di ciò che verrà. Dice che Bitcoin sta offrendo agli investitori una rara forma di scarsità verificabile in un ambiente economico di stampa di denaro apparentemente senza fine – due fattori che, a suo avviso, superano le preoccupazioni sull’uso di energia da parte di Bitcoin e sulla velocità relativamente lenta delle transazioni.

„Bitcoin offre una scarsità intrinseca in un mondo virtuale caratterizzato da un’abbondanza senza limiti… Gli utenti Bitcoin possono pagare senza passare attraverso intermediari come le banche. Possono effettuare transazioni senza bisogno che i governi facciano rispettare i regolamenti. I vantaggi della scarsità sono evidenti in un momento in cui l’offerta di denaro fiat sta esplodendo“.